Nuova Banca Marche – Opinioni

Tramite questa pagina è possibile leggere le opinioni su Nuova Banca Marche pubblicate dai clienti sul sito. Banca Marche è uno dei quattro istituti oggetto di un decreto del governo del novembre 2015, grazie al quale si è provveduto al suo salvataggio, insieme a CariChieti, Carife e Banca Etruria e Lazio. Con tale intervento pubblico, gli attivi a rischio per 8,5 miliardi di euro di questi quattro enti sono stati scorporati dal resto degli asset e posti a carico di una cosiddetta bad bank. Sempre in conseguenza del decreto, sono stati azzerati sia il capitale azionario che quello delle obbligazioni subordinate. Le attività sono rimaste in capo ai vecchi istituti, che risultano oggi, quindi, sostanzialmente sicure. A seguito del salvataggio, la denominazione di Banca Marche è cambiata in Nuova Banca Marche.

Se l’idea di depositare i propri risparmi in una banca appena uscita da un salvataggio vi spaventa, vi diciamo subito che i conti correnti e deposito fino a 100000 euro sono sicuri, in quanto garantiti dal Fondo interbancario di tutela dei depositi. Oltre quella somma, si rischia solo per la parte eccedente.

nuova banca marche opinioni

Conto Family è il conto corrente di Nuova Banca Marche. Il canone mensile è di 7 euro al mese, ovvero di 84 euro all’anno, molto alto, in rapporto a quanto offre la concorrenza. Tuttavia, esiste anche un meccanismo di sconti, grazie al quale il canone si abbassa con l’utilizzo dei diversi servizi. Esempio, l’accredito dello stipendio lo abbassa di 1 euro, ogni 500 euro di spesa con il bancomat di 0,50 euro, se sei intestatario dei servizi di trading online, puoi scalare un altro euro. Pertanto, il conto risulta abbordabile per quanti facciano un utilizzo intenso dei servizi bancari, mentre per chi intende aprire il conto corrente al solo fine di depositarvi la liquidità e di accreditarvi lo stipendio, vi suggeriamo di rivolgervi alla concorrenza.

Conto Business è il conto corrente per le partite IVA, comprese le imprese, il cui fatturato annuo non superi i 2,5 milioni di euro. Il canone mensile è personalizzabile, sulla base delle operazioni da effettuare e dei servizi utilizzati, similmente a quanto avviene con Conto Family. Si possono scegliere tre tipi di soluzioni, il conto Small prevede 100 operazioni gratuite all’anno e il pagamento di un canone mensile di 12 euro, il conto Medium prevede 220 operazioni gratuite all’anno e il pagamento di un canone mensile di 24 euro, il conto Large prevede 500 operazioni gratuite all’anno e il pagamento di un canone mensile di 36 euro.

Al momento i nuovi clienti posso aprire Conto Business con un costo dimezzato del canone annuo, quale che sia la soluzione prescelta.

Nuova Banca Marche offre una vasta gamma di mutui della durata massima di 30 anni, quelli a tasso fisso per quanti non vogliano rischiare una variazione dell’importo della rata nel corso dell’ammortamento, a tasso variabile, se ritieni di potere sfruttare le condizioni variabili del mercato, a tasso variabile indicizzato al Refi, ovvero al tasso della BCE, mutui con ammortamento differito, siano essi a tasso fisso o a tasso variabile, che prevedono il pagamento della prima rata anche dopo 12 mesi; a tasso misto, con una prima fase di applicazione del tasso fisso e successivamente del tasso variabile, mutuo a rata costante, ma a tasso e ammortamento variabile, il tasso è variabile, ma la rata non cambia al mutare dei tassi di mercato, perché si allunga o si accorcia il periodo dell’ammortamento.

Con i prestiti personali di Nuova Banca Marche puoi ottenere liquidità fino a 75.000 euro, rimborsabile in un massimo di 120 rate mensili. Il tasso applicato è di tipo fisso o variabile e la prima rata può essere pagata fino a un massimo di 7 mesi dopo l’erogazione del finanziamento. Nel corso del periodo dell’ammortamento è anche possibile il salto temporaneo di una o più rate. Tra i vari prestiti personali offerti da Nuova Banca Marche troviamo la cessione del quinto dello stipendio o della pensione, dalla durata massima di 120 mesi e con rata mensile non superiore al 20% dello stipendio o della pensione, al netto delle imposte e dei contributi versati.

L’istituto eroga anche il credito su pegno dalla durata massima di 6 mesi e rinnovabile fino a 3 volte. I beni oggetto del pegno devono avere un valore intrinseco e duraturo. Al termine dell’erogazione del finanziamento viene rilasciata una Polizza di Pegno, che consente al cliente di riscattare il bene concesso in pegno alla banca. L’importo minimo della polizza è di 50 euro e quello massimo di 5.000 euro per ciascun pegno con massimale di 20.000 euro per singolo nominativo.

Da segnalare anche i prestiti per gli studenti, che mirano al finanziamento della formazione con una liquidità massima di 36.000 euro, rimborsabile in 84 rate mensili. Il prestito Magna Charta finanzia, per esempio, le spese di iscrizione, per l’acquisto del materiale didattico, di vitto, alloggio, relative alla frequenza di un corso di laurea specialistico, di un dottorato di ricerca, di un master, di una scuola di specializzazione successiva al corso di laurea triennale.

Nuova Banca Marche

Nuova Banca Marche
0

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *