Banca Popolare dell’Alto Adige – Opinioni dei Clienti

Tramite questa pagina è possibile leggere le opinioni su Banca Popolare dell’Alto Adige pubblicate dai clienti sul sito.

La Banca Popolare dell’Alto Adige, in tedesco Suedtiroler Volksbank, nota anche come Volksbank Banca Popolare, è una banca cooperativa per azioni con sede a Bolzano, nata nel 1992 dalla fusione tra la Banca Popolare di Bressanone e la Banca Popolare di Bolzano. Dal 1995 è stata incorporata dalla Banca Popolare di Merano e nel 2004 è stata deliberata la fusione tra i due istituti.

banca popolare alto adige opinioni

Diversi i servizi offerti dalla banca. Vediamone alcuni sinteticamente, partendo dai conti correnti. Conto Classic offre 12 operazioni gratuite per trimestre e illimitate con l’online banking. Conto Compact prevede il pagamento di un canone fisso mensile, grazie al quale tutte le operazioni sono gratuite illimitatamente. Conto Direct offre operazioni illimitate a un solo euro al mese per il primo anno dalla sua apertura e l’accesso al conto online 24 ore su 24. Conto Free è senza spese e offre operazioni illimitate gratuite, a patto che la giacenza minima media nel trimestre sia non inferiore ai 25.000 euro.

Conto Orange è pensato per i clienti più giovani, quelli che intendono aprire il loro primo conto, disponendo di una paga più generosa dei genitori o avendo messo da parte qualcosa, magari grazie a qualche lavoretto. Consente di effettuare bonifici, prelievi e pagamenti. I risparmi tenuti sul conto maturano interessi.

Conto Start è per i clienti appena maggiorenni che decidono di aprire un conto per gestire le prime necessità in maniera autonoma e flessibile. Non presenta spese di tenuta del conto, mentre la banca si assume l’onere di pagare l’imposta di bollo al posto del giovane cliente.

Conto Uni si rivolge ai giovani di età compresa tra i 18 e i 26 anni, risultanti iscritti a un corso di laurea in Italia o all’estero. Le operazioni sono gratuite, non presenta costi per la tenuta del conto e l’imposta di bollo la paga la banca.

Se si vuole cambiare conto, scegliendo un conto presso la Banca Popolare dell’Alto Adige, l’istituto agevola il trasferimento, consentendo di spostare sul nuovo conto la domiciliazione delle utenze domestiche e delle giacenze residue, senza nemmeno che sia necessario recarsi presso la vecchia banca, grazie all’assistenza gratuita fornita dall’istituto.

Variegata anche l’offerta di mutui ipotecari e prestiti. I primi a tasso variabile sono agganciati, a scelta del cliente, all’Euribor o al tasso BCE. Lo spread applicato dipende dalla durata dell’ammortamento e dalla percentuale finanziata rispetto al valore dell’immobile. La rata è variabile, visto che sale con i tassi di mercato in ascesa e diminuisce con i tassi di mercato in calo.

Il mutuo a tasso fisso, invece, prevede l’applicazione di uno spread sull’IRS relativo alla durata dell’ammortamento. La rata è costante e lo spread varia in funzione della durata dell’ammortamento e della percentuale finanziata dell’immobile.

Il mutuo ipotecario con tasso massimo presenta un tasso variabile agganciato all’Euribor a 6 mesi. La banca fissa un livello massimo del tasso, che potrà essere toccato lungo l’intero ammortamento. Per questo, lo spread applicato risulta superiore a quello vigente per i mutui a tasso variabile nella versione classica. Consentono al cliente di godere dei vantaggi di entrambi i tipi di mutuo, ovvero di sfruttare i movimenti dei tassi sul mercato, ma limitando i rischi.

Il mutuo ipotecario con rata costante è a tasso variabile, ma con la peculiarità di non prevedere alcuna variazione dell’importo delle rate, nel caso di variazione dei tassi di mercato. Se questi aumentano, a crescere sarà la durata del periodo di ammortamento del mutuo, viceversa se i tassi diminuiscono.

Prestito Rateale è il finanziamento finalizzato della Popolare dell’Alto Adige a tasso fisso per importi fino a 15.000 euro, a tasso variabile per importi superiori. La durata varia da 1 a 5 anni e il tasso variabile è agganciato all’Euribor a 6 mesi.

Infine, Ecredit è il prestito online per chi ha un rapporto di lavoro a tempo indeterminato da almeno 6 mesi e voglia richiedere un finanziamento personale su Internet, senza nemmeno recarsi allo sportello della banca. L’importo richiedibile varia da 1.500 a 15.000 euro e per una durata compresa tra 1 e 5 anni. L’accredito è garantito entro tre giorni lavorativi.

Banca Popolare dell’Alto Adige offre quindi numerosi prodotti, destinati a clienti di tipo diverso.

Banca Popolare dell'Alto Adige

Banca Popolare dell'Alto Adige
0

No Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *